U
'U o Lu = il, lo (articolo e pronome)
'Ucca = bocca
'A 'ùcca è nica e si mangia casi e vigni = la bocca è piccola, ma (la golosità) si mangia (manda in rovina) case e vigne
Aviri 'u mèli 'nm-ùcca e 'u riàulu 'ncori = Avere il miele in bocca e il diavolo nel cuore
= di chi parla o agisce con toni suadenti e delicati e ipocritamente prepara il male
Essiri misu 'nm-'ùcca ri tutti = essere messo sulla bocca di tutti = cioè essere oggetto di dicerie da parte di tutti
Livarisìllu ri-m'ùcca = levarselo dalla propria bocca, fare un grosso sacrificio
Si nicu è! Mèttici 'u ìritu 'nm'-ùcca! = Si, è troppo giovane! Prova a mettergli un dito in bocca! (e vedrai se morde o no!)
'Ùcca ch'un-parlàu, mai si pintìu = la bocca che non ha parlato, non ha mai dovuto pentirsi
'Ùcca ri-pèzza = quella di chi parla per vezzo e ostentatamente in modo affettato alterando i suoni consonantici semplici e composti
'Ùcca-rùci = lett. .bocca dolce 1.quella di chi parla pacato anche per ipocrisia - 2. quella di chi dice le cose che avresti voluto sentirti dire -
3. quella di chi ti è particolarmente caro
'Uccazziàrisi = 1. vantarsi troppo con la propria bocca - 2. trinciare giudizi e accuse con eccessiva leggerezza e scarsa generosità
Uccèri = macellaio, rivenditore al minuto di carne alimentare bovina, suina , ovina, ecc - Se di carne equina -> càrni-cavaddràru
Uccirìa =1. macello - 2. bottega dell'uccèri, macelleria
Ucchiàri = 1.( da òcchiu) adocchiare, occhieggiare - 2. ( da 'ucca) boccheggiare
Ucchìddru = occhiolino
'Uccùni = boccone di cibo
Quannu 'i piràti su' chi-ossài d'i 'uccùna, 'un ci stati a-gghìri
= Quando (la fatica) i passi per andarci sono più numerosi dei probabili bocconi, non vale la pena di andarci
* 'Ittàre 'uccùna = boccheggiare, il fare i rantoli del moribondo -> succannàti
'Uccuniàri = 1.boccheggiare - 2. mangiare senza fretta un boccone dietro l'altro
'Ucèru (lett.: urlatore) = chi è abituato ad alzare la voce con poco garbo
'Uci = 1.voce - 2.grido - 3.diceria, fama
Avìri 'a 'uci-persa = aver perduto la voce, essere diventato atono
Spìnciri o spìngiri 'i 'uci = mettersi ad urlare improvvisamente ed incontinentemente per paura o per inatteso dolore sia morale che fisico
Santa 'uci ri Diu! = Santa voce (di consenso) di Dio! [Quando, nel corso di una discussione, si sente un suono, meglio se di campana, quasi ad asseverare quanto appena detto.
Chi sùnnu.'sti 'uci? = Cosa sono queste voci? Che accade, perchè si grida?
Iddru fa i fatti e iddra n'avi 'a 'uci = Lui fa i fatti e lei ne ha la fama
'Uci ri curtìgghiu sunnu senza cunsìgghiu = le dicerie da cortile non hanno fondamenta, non meritano attenzione
Uffa [ da: ad ufo = ad usum fabricae operatus = (esentasse perchè fatto per la costruzione della basilica)] = 1. gratis - 2. con la prepotenza
Pigghiàri a uffa = prendere senza pagare, gratis
Fari uffa = appropriarsi di qualcosa con la prepotenza, con la forza, rubare
Ni fìciru uffa = ci hanno derubato
Uffa! = interezione per esprimere fastidio, noia, impazienza
Ùgghia o Aùgghia = 1.ago - 2.un tipo di pesce -> termini marinareschi
Ugghiàta = una singola dose di filo per l'ago da cucito
'Ùgghiri =
Unciàre (o aunciàre) = gonfiare [-> argiàzzi]
Urrata = (marinaresco) [anche Orrata] serie consecutiva di -> òrri
Ustèddra o Ostèddra o Vostèddra = pagnotta, forma rotonda di pane casereccio
in costruzione